Home Page

Home Page

Community

FacebookYoutubeTwitter
Banner

Ultime notizie Snals

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Esami di Stato

Il MIUR ha emanato i decreti
relativi allo svolgimento
delle prove degli esami
di Stato conclusivi dei
corsi di studio di
istruzione secondaria
di II grado e alle materie
della seconda prova scritta

Estero

Emanazione delle disposizioni
relative all'aggiornamento
delle graduatorie permanenti
dei Docenti, DSGA e
Assistenti amministrativi
da destinare all'estero

Nazionale

Occorre intervenire concretamente, dedicare risorse adeguate,
dare valore alle sinergie
necessarie, estendendo
su tutto il territorio
nazionale la nostra scuola
dell'infanzia e sostenendo la diffusione di servizi
educativi di qualità
per la prima infanzia

Assunzioni, stanotte parte la FASE B
Martedì 01 Settembre 2015 18:24

Come indicato nella Gazzetta Ufficiale del 28 agosto, saranno però solo in 16mila a ricevere la proposta di assunzione “alle ore 00.01 del giorno 2 settembre 2015 attraverso il sistema informativo Istanze OnLine raggiungibile mediante apposito link sul sito www.istruzione.it”.“I docenti destinatari accettano espressamente la proposta di assunzione entro le ore 24.00 del giorno 11 settembre 2015, esclusivamente avvalendosi delle apposite funzioni disponibili nel citato sistema informativo. Si ricorda che in caso di mancata accettazione, nei termini e con le modalità predetti, i docenti destinatari non possono ricevere ulteriori proposte di assunzione a tempo indeterminato ai sensi del piano di assunzioni di cui all'articolo 1, comma 98, della citata legge”.Questo cervellotico meccanismo porterà all’assunzione di 1 docente su 5, che ha presentato domanda, lontano dalla sua provincia e non 1 su 10 come dice il MIUR. Un vero ricatto perché coloro “che non accettano la proposta di assunzione eventualmente effettuata nella citata fase b), non partecipano alle fasi successive del piano di assunzioni e sono definitivamente espunti dalle graduatorie di merito e ad esaurimento in cui sono iscritti”. Il precario che ha fatto domanda deve obbligatoriamente accettare la sede prescelta dall’algoritmo predisposto dal Miur, anche se abita a Caltanissetta e la “ruota della fortuna” lo ha spedito a Cuneo: in caso contrario può dire addio all’insegnamento, almeno da raggiungere attraverso tramite le attuali graduatorie. E il posto lasciato libero, ancora una volta contraddicendo gli auspici del Governo sulla fine del precariato, non potrà essere nemmeno recuperato: andrà a supplenza annuale sino al 31 agosto 2016. Prendere o lasciare!! Ogni nostro commento è superfluo.

 
GRADUATORIE DI ISTITUTO
Martedì 01 Settembre 2015 18:06

Il dm n. 326 del 3 giugno 2015 stabilisce infatti che i soggetti inseriti nelle graduatorie della III fascia che acquisiscono il titolo di abilitazione in periodi in cui non è possibile iscriversi nell'elenco aggiuntivo alla II fascia possono presentare domanda di precedenza assoluta, nell'attribuzione delle supplenze da III fascia per le corrispettive classi di concorso.La comunicazione avviene compilando su Istanze on line il modello A4

Leggi tutto...
 
ORE RESIDUE FINALI resituite ai Dirigenti Scolastici
Martedì 01 Settembre 2015 15:44

Pubblichiamo di seguito le ore residue risultanti dopo le operazioni di mobilità in O.F.  valide per l’a.s. 2015/16 della scuola secondaria di II° grado:

ORE RESIDUE FINALI restituite ai DS per l'a.s. 2015/16

 
RETTIFICA Utilizzazioni Scuola Secondaria di II° GRADO
Martedì 01 Settembre 2015 15:38

Pubblichiamo di seguito le rettifiche effettuale sulle utilizzazioni dall'A.T.P. di Rieti della scuola scondaria di secondo grado:

DECRETO mobilità ORGANICO DI FATTO a.s. 2015/16

RETTIFICA UTILIZZAZIONI II° GRADO a.s. 2015/16

 
Posti disponibili per supplenze e incarichi del personale ATA per l’a.s. 2015/2016
Martedì 01 Settembre 2015 16:03

Pubblichiamo di seguito la nota prot. n. 6033 del 1/9/2015 relativa ai posti disponibili per supplenze e incarichi del personale ATA per l’a.s. 2015/2016

A.T.A. ELENCO POSTI DISPONIBILI a.s. 2015/16

 
Disponibilità Residue Scuola Secondaria di Primo Grado a.s. 2015/2016 per incarichi a Tempo Determinato da conferire dai D.S.
Martedì 01 Settembre 2015 15:59

Pubblichiamo di seguito le disponibilità residue relative alla Scuola Secondaria di Primo Grado per l'A.S. 2015/2016 per incarichi a tempo determinato del personale Docente da conferire dai Dirigenti Scolastici.

DISPONIBILITA' ORARIA scuola Secondaria di II° GRADO restituite ai DS per l'a.s. 2015/16

 
Assegnazione delle sedi al personale immesso in ruolo per la FASE B
Martedì 01 Settembre 2015 15:53

Pubblichiamo il calendario relativo alle operazioni di assegnazione delle sedi al personale immesso in ruolo per la FASE B del  piano straordinario di assunzioni 2015/16

CALENDARIO Fase B Ambito Territoriale RIETI

 
Conferimento incarico DSGA presso l'I.P.S.S.E.O.A. di Rieti
Martedì 01 Settembre 2015 15:47

Pubblichiamo di seguito il D.D. Nr. 6008 del 31/08/2015, con cui è stato conferito l’incarico per la copertura del posto da DSGA presso l’I.P.S.S.E.O.A. di Rieti

CONFERIMENTO INCARICO DSGA

 
ELENCHI NOMINE IN RUOLO
Lunedì 31 Agosto 2015 13:56

Pubblichiamo di seguito gli elenchi delle Nomine in Ruolo dei Docenti di ogni ordine e grado effettuate il 27 e 28 agosto 2015 presso questo Ambito Territoriale:

ELENCO NOMINE IN RUOLO DOCENTI DI OGNI ORDINE E GRADO (cliccare qui)

 
UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE A.S. 2015/2016 del PERSONALE ATA ED EDUCATIVO
Lunedì 31 Agosto 2015 13:32

Pubblichiamo di seguito le graduatorie del personale A.T.A. ed educativo per l'a.s. 2015/16 con relativodecreto:

D.D.N. 6000 del 31/08/2015

GRADUATORIA UTILIZZAZIONI PERSONALE A.T.A. A.S. 2015/16

GRADUATORIA ASSEGNAZIONI PERSONALE A.T.A. a.s. 2015/16

GRADUATORIA UTILIZZAZIONI PERSONALE EDUCATIVO a.s. 2015/16

 
CONVOCAZIONE 3 e 4 SETTEMBRE Contratti a Tempo Determinato: Personale DOCENTE e A.T.A.
Lunedì 31 Agosto 2015 08:25

Pubblichiamo di seguito il CALENDARIO DELLE CONVOCAZIONI 3 e 4 SETTEMBRE 2015 per la stipula del contratto a Tempo Determinato per l'anno scolastico 2015/16 per il personale DOCENTE e A.T.A. presso la scuola polo Liceo Scientifico "Carlo JUCCI" Rieti:

Convocazione 3 settembre: INFANZIA/PRIMARIA SOSTEGNO/POSTO COMUNE/LINGUA

Convocazione 4 settembre: docenti SECONDARIA I° E II° GRADO SOSTEGNO

Convocazione 4 settembre: docenti SECONDARIA I° e II° GRADO POSTO COMUNE

Convocazione 4 settembre:  PERSONALE A.T.A.

MODELLO DELEGA PERSONALE DOCENTE (si ricorda di allegare copia documento debitamente firmata)

MODELLO DELEGA PERSONALE A.T.A. (si ricorda di allegare copia documento debitamente firmata)

 
Anno scolastico 2015/2016 - Istruzioni e indicazioni operative in materia di supplenze al personale A.T.A.
Venerdì 28 Agosto 2015 18:22

Nota MIUR n.27715 Supplenze personale A.T.A.

 
PROSEGUE LA LOTTA CONTRO LA RIFORMA DELLA BUONA SCUOLA,DI SEGUITO LE PRIME INDICAZIONI OPERATIVE:Documento unitario di linee di comportamento per le scuole
Venerdì 28 Agosto 2015 18:05

La legge 107/2015 in molte sue parti confligge con principi costituzionali e disposizioni normative e contrattuali. Ciò avviene, ad esempio, nel momento in cui essa lede la libertà d’insegnamento, crea un’autorità salariale nella figura di una sola persona (caso unico nei rapporti di lavoro pubblici), introduce meccanismi di valutazione individuale a cui conseguono premi in denaro che, in quanto elementi di natura salariale, sono da disciplinare in sede contrattuale, secondo quanto espressamente previsto dagli artt. 2, 42 e 45 del d.Lvo. 165/2001. A tali principi costituzionali e a tali disposizioni normative e contrattuali, di cui la legge 107 non ha sancito in alcun modo il superamento, è pertanto possibile fare riferimento nell’adottare comportamenti rivolti a salvaguardare un’idea di scuola fondata su partecipazione, collegialità e condivisione. A breve si procederà a impugnare davanti al Giudice competente le parti della legge che si ritengono anticostituzionali; nel frattempo, in attesa che si pronuncino i giudici, si ritiene che i Dirigenti Scolastici, i Docenti, il personale ATA, i Genitori, gli Studenti possano e debbano far valere fino in fondo le prerogative di cui sono titolari attraverso azioni coordinate e mirate, perfettamente legittime, perché attuate nel rispetto delle leggi, del contratto e degli spazi concessi alla libera determinazione delle persone e degli Organi Collegiali. A tal fine, fermo restando il doveroso rispetto dell’autonomia professionale dei docenti e del personale ATA e di quella degli organi collegiali di governo della scuola nelle loro deliberazioni, si forniscono alcune indicazioni di possibili e pienamente legittimi comportamenti, con lo scopo esclusivo di evitare che la legge 107 possa arrecare grave pregiudizio alla professionalità docente e alla libertà d’insegnamento, cosa che avverrebbe se la sua applicazione fosse rimessa a un indirizzo dirigistico e autoritario, estraneo alla cultura della scuola italiana.

Prerogative del Collegio Docenti

Tale organismo continua a rappresentare una sede fondamentale di partecipazione e di condivisione nel programmare e gestire l’attività della scuola, impegnando la responsabilità e la professionalità di ogni docente a partire dall’individuazione degli obiettivi e delle strategie di un’efficace offerta formativa, secondo quanto la norma assegna alle sue competenze, riconoscendogli “potere deliberante in materia di funzionamento didattico” (d.lvo 297/94, art. 7 comma 2). Una delle competenze ad esso assegnate è quella di deliberare il piano annuale delle attività: tanto più puntuale risulterà la delibera tanto minore sarà il margine di discrezionalità esercitabile dal dirigente scolastico che lo deve attuare.

Pertanto la delibera dovrà:

  • essere quanto più possibile chiara ed esaustiva;
  • essere resa pubblica con affissione all’albo e sul sito istituzionale della scuola.

La legge, peraltro, non ha abolito gli artt. 4 e 5 comma 1 del DPR 275/99, ma ne ha solo modificato l’art. 3 relativamente alla procedura di definizione del POF triennale, adempimento dal quale discende  l’individuazione del fabbisogno di posti per il potenziamento, per la progettazione e l’organizzazione, anch’esso pertanto oggetto di deliberazione da parte del Collegio. Ancora al Collegio dei Docenti spetta deliberare se e quali articolazioni debbano essere eventualmente costitute (team, gruppi di progetto, dipartimenti ecc.) e come individuare i coordinatori degli organismi attivati con riferimento sia alla didattica che ad aspetti organizzativi. Lo stesso dicasi per i criteri e le necessità in base alle quali individuare, da parte del Dirigente Scolastico, gli incarichi da affidare fino a un massimo del 10% dei Docenti; gli stessi appaiono infatti strettamente legati alle competenze del Collegio in materia organizzativa e didattica discendenti dalle norme non abrogate del Regolamento dell’Autonomia (art 4 e art 5 comma 1 del DPR 275/1999)

Valutazione Il Collegio dei Docenti, che a settembre è chiamato a scegliere i propri rappresentanti nel Comitato di Valutazione, accompagni tale adempimento:

  1. evidenziando le ragioni per cui si ritiene che la modalità configurata dalla legge non valorizzi adeguatamente la professionalità del corpo docente;
  2. indicando nel contempo come opportuna la scelta di ricondurre l’individuazione dei criteri di erogazione all’ambito delle intese fra DS e RSU, stante anche la natura di compenso accessorio che la legge stessa assegna a tali emolumenti, rientranti perciò fra le materie soggette a disciplina contrattuale (art. 45 c. 1 del d.lgs 165/01 modificato dal 150/09).

I componenti del comitato di valutazione, espressione del collegio che li ha individuati e scelti, potranno - conseguentemente e coerentemente a quanto indicato nel verbale del Collegio - astenersi dal formulare criteri per l’attribuzione del bonus, qualora non siano frutto di una condivisione all’interno del collegio dei docenti e della necessaria intesa in contrattazione di istituto, limitandosi di fatto a operare per la sola valutazione del periodo di prova ai fini della conferma in ruolo dei neo assunti.

Il Consiglio di istituto, rispetto alla costituzione del Comitato di Valutazione, può muoversi in analogia a quanto suggerito per il Collegio Docenti. Contestualmente potrà richiamare in modo esplicito l’auspicio che, nel rinvio al tavolo negoziale dei criteri e dei compensi per la distribuzione di queste risorse aggiuntive, le stesse siano ripartite con le stesse finalità e criteri stabiliti dalla contrattazione decentrata per il personale della scuola.

I Dirigenti Scolastici, in un’ottica volta a favorire condizioni di “buon governo” delle istituzioni loro affidate, possono assumere ogni comportamento utile a prevenire occasioni di conflitto valorizzando le prerogative e le deliberazioni degli Organi Collegiali, esercitando la propria leadership con modalità improntate a principi di condivisione e collegialità e ricorrendo alla forma (extracontrattuale) dell’intesa con le RSU, come premessa per garantire il miglioramento della qualità dell’offerta formativa. Peraltro, il comma 82 della legge afferma che il DS “può” individuare sul piano organizzativo e didattico propri collaboratori. Si tratta dunque di un’opportunità e non di un obbligo, che lascia impregiudicata la possibilità del DS di fare riferimento agli Organi Collegiali nella loro completezza.

E’ poi opportuno evidenziare che il DS non ha competenza in materia didattica. Infatti, l’articolo 25 del D.Lvo 165/2001, non abrogato dalla legge, attribuisce al dirigente solo funzioni di natura organizzativa e amministrativa (e non didattica), caratterizzandone in tal modo un profilo che la legge non ha modificato (ancora validi risultano gli artt. 4 e 5 del Regolamento). Ogni decisione riguardante l’organizzazione della didattica, ivi compreso quanto concerne le modalità di impiego a tal fine dei docenti (comma 1 art. 5 Regolamento autonomia) non può non tenere conto delle prerogative degli Organi Collegiali, prerogative che vigono nella loro integrità.

Il personale Ata, sia nella sua funzione di componente del Consiglio di istituto (elezione dei rappresentanti di Genitori, Docenti, Studenti nel Comitato di valutazione) sia nella sua eventuale funzione di componente RSU (contrattazione dei criteri per l’assegnazione delle risorse aggiuntive), potrà seguire le medesime indicazioni già illustrate per le altre componenti professionali (Docenti e Dirigenti Scolastici).

Va infine ribadito che attiene alle relazioni sindacali, ai sensi dell’art. 6 del CCNL, tutto ciò che riguarda le modalità di utilizzo del personale e le ricadute sull’organizzazione del lavoro. In particolare, in riferimento a quanto detto in precedenza, è opportuno che le Rappresentanze Sindacali Unitarie già a settembre chiedano l’apertura del confronto sindacale per definire intese tra le parti sui criteri con cui procedere per utilizzare le risorse comunque destinate a compensi per il personale.

La proroga del contratto precedentemente sottoscritto, per l’anno scolastico 2014-2015 va evitata, in considerazione della particolare complessità della nuova fase che si apre col nuovo anno scolastico, che è anche quello in cui le RSU elette a marzo 2015 sono per la prima volta interamente coinvolte nel processo di definizione del contratto d’istituto. Le RSU provvedano quindi con atto formale a richiedere l’avvio delle trattative per il rinnovo relativo all’anno scolastico 2015-2016, che devono iniziare, come previsto dal CCNL, entro il 15 settembre.

 
Restituzione ore residue scuola secondaria di II grado
Venerdì 28 Agosto 2015 09:18

Di seguito, le ore residue restituite ai dirigenti scolastici:

ORE RESIDUE Finali Restituite ai Dirigenti Scolastici

Prot. 5875 del 27/08/2015 Restituzione ore disponibili

 
Rettifica Disponibilita' nomine a tempo determinato a.s. 2015/16
Venerdì 28 Agosto 2015 08:27

Di seguito la rettifica delle disponibilita' residue per l'a.s. 2015/16 relativamente alle nomine a tempo determinato per il personale docente della scuola secondaria di II grado:

Rettifica DISPONIBILITA' SUPPLENZE SCUOLA POLO

 
Rettifica delle utilizzazioni e delle assegnazioni provvisorie provinciali del personale docente della scuola secondaria di I grado a.s. 2015-2016
Venerdì 28 Agosto 2015 08:22

Di seguito il provvedimento, prot. n. 5877 del 27.08.2015, di rettifica al precedente, prot. n.5616 del 20.08.2015, relativo alle utilizzazioni della Classe di Concorso A017, con effetto da 1 settembre 2015 del personale docente della scuola secondaria di I grado, come da elenco allegato:

RETTIFICA UTILIZZAZIONE A017

Prot. n.5877 di rettifica del 20/08/2015

 
BUONA SCUOLA: CHIARIMENTO DEL MIUR SULLA PRESA DI SERVIZIO
Giovedì 27 Agosto 2015 17:41

Il Miur ha pubblicato la seguente FAQ:

Sono destinatario di una proposta di assunzione a tempo indeterminato, ma ho un impedimento ad accettarla immediatamente, pur potendolo invece fare in un momento successivo. Posso chiedere al Ministero di posporre la presa di servizio?

Chiunque abbia un impedimento a prendere servizio nel momento indicato dall'Amministrazione potrà presentare, tempestivamente, una specifica istanza indirizzata all’Ufficio scolastico Regionale in cui sono descritte le motivazioni per cui è necessario posporre la presa di servizio medesima (ad esempio chi ha la necessità di fornire al precedente datore di lavoro il preavviso in caso di dimissioni volontarie). L'Ufficio scolastico Regionale ha il compito di valutare l'accoglibilità della richiesta, tenuto conto delle esigenze manifestate, del tempo richiesto e del momento in cui è stata effettuata la proposta di assunzione, al fine di salvaguardare le necessità manifestate

 
GRADUATORIE D'ISTITUTO PERSONALE DOCENTE A.S. 2015/16: NUOVA TEMPISTICA PROCEDIMENTO ISTANZE ON LINE
Giovedì 27 Agosto 2015 17:37

Il MIUR ha pubblicato sul proprio sito e sulla sessione degli avvisi su Istanze on line  http://archivio.pubblica.istruzione.it/istanzeonline/ la seguente nota:


MIUR.AOODGCASIS.REGISTRO UFFICIALE(U).0002945.27-08-2015

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Direzione generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

Ufficio 3

Ai Dirigenti Scolastici

Ai Dirigenti degli Ambiti Territoriali

Ai Dirigenti degli USR

E, p.c. Alla Direzione Generale del Personale Scolastico

Oggetto: Graduatorie d’istituto del personale docente a.s. 2015/16

Si fa seguito agli avvisi presenti sulla home page del portale delle istanze on line http://archivio.pubblica.istruzione.it/istanzeonline/ dell’11 luglio e del 4 agosto per comunicare la nuova tempistica del procedimento, con particolare riferimento agli effetti del D.D.G. 680 del 6 luglio 2015:

Istanza polis per dichiarare il titolo di specializzazione

dalle ore 9.00 del 27 agosto alle ore 14.00 del 15 settembre

Istanza polis per dichiarare il titolo di abilitazione

dalle ore 9.00 del 3 settembre

Visualizzazione sul SIDI delle istanze pervenute alle scuole

dal 14 settembre

Acquisizione/aggiornamento posizione SIDI alle scuole

dal 14 settembre

Istanza polis per comunicare le sedi

dalle ore 9.00 del 25 settembre alle ore 14.00 del 14 ottobre

Si provvederà inoltre a svolgere le seguenti operazioni:

-      rielaborazione delle graduatorie per tenere conto degli effetti del dimensionamento;

-      revisione delle funzioni di convocazione per consentire la visualizzazione delle rettifiche effettuate sulle graduatorie di tutte le fasce anche in assenza di rielaborazione al livello provinciale.

Pertanto le suddette operazioni avverranno con la seguente tempistica:

Elaborazione graduatorie con effetti dimensionamento

dal 15 ottobre

Rilascio funzione di convocazione aggiornata

dal 20 ottobre

 
RETTIFICA decreto utilizzazioni SCUOLA SECONDARIA I Grado
Giovedì 27 Agosto 2015 10:47

Di seguito, RETTIFICA Utilizzazioni Scuola Secondaria di I° grado

RETTIFICA UTILIZZAZIONI I° GRADO

 
INCONTRO AL MIUR SULLE PROBLEMATICHE DEL PERSONALE ATA
Mercoledì 26 Agosto 2015 17:33

Si è svolto l’annunciato incontro nel corso del quale si è affrontata una serie di problemi che assumono il carattere di una vera e propria emergenza in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico. La relazione introduttiva del Capo Dipartimento ha fatto il punto della situazione sui diversi argomenti che poi la delegazione dello SNALS-CONFSAL nel suo intervento ha ripreso ed integrato. Sia le procedure di nomina sia la possibilità di integrazione dell’organico di fatto saranno oggetto di chiarimento già in sede di incontro che i direttori regionali avranno nella giornata di domani al MIUR.

La situazione si può sintetizzare come segue:

NOMINE PER L’ANNO SCOLASTICO 2015/16: Non si è raggiunto l’obiettivo ottimale per il sindacato che era quello di garantire le nomine in ruolo almeno per un numero pari a quello del turnover, ma si è riusciti a modificare sostanzialmente quanto previsto nella circolare del MIUR che prevedeva la copertura dei posti sia dell’organico di diritto che di fatto con supplenze “fino all’avente diritto” conferite dalle graduatorie d’istituto. Tale previsione era assolutamente inaccettabile, come subito denunciato dallo SNASL-CONFSAL, in quanto, oltre a lasciare le persone nell’incertezza più totale, avrebbe avuto come conseguenza la possibile mancata nomine del personale e  il mancato rispetto dell’ordine di punteggio posseduto. Le nomine avverranno seguendo la graduatoria provinciale e avranno, per il momento, durata fino a fine giugno; ciò in quanto l’eventuale fase di passaggio di personale delle soppresse province avverrà, se necessaria, dopo il 30 giugno. Nel frattempo continuerà la battaglia sindacale per il conferimento delle nomine in ruolo per il maggior numero di persone possibile. Non è, infatti, accettabile lo spostamento nella scuola di gran parte del personale proveniente dalla soppressione delle province data la peculiarità del servizio che per tutti i diversi profili professionali è richiesto dal servizio scolastico. I componenti della delegazione del MIUR non si sono mostrati contrari, ma hanno evidenziato l’esigenza del rispetto della legge e la necessità di concordare soluzioni con la F.P. e il M.E.F. Ovviamente sarà garantita la fase relativa anche alle assegnazioni provvisorie.

ORGANICO DI FATTO PER L’ANNO SCOLASTICO 2015/16: Anche con riferimento alle esigenze evidenziate dalla delegazione del nostro sindacato anche a seguito di molte segnalazioni delle nostre strutture territoriali, i rappresentanti dell’amministrazione hanno confermato l’impegno già assunto dal Sottosegretario Faraone di considerare recuperabili i posti soppressi in organico di diritto e, in presenza di comprovate esigenze manifestate  dalle singole istituzioni scolastiche, la possibilità, in particolare per le regioni con incremento di allievi, di autorizzare ulteriori posti in deroga.

REVISIONE DELLE TABELLE PER DEFINIRE L’ORGANICO DI DIRITTO Tutte le delegazioni sindacali hanno sostenuto la necessità di un inderogabile modifica delle tabelle in base alle quali si determina l’organico di diritto per adeguarle alla nuova situazione derivante dalla riorganizzazione della rete scolastica. I rappresentanti del MIUR hanno dato la loro disponibilità a studiare il problema congiuntamente e si sono impegnati a fissare un calendario di incontri.

SUPPLENZE BREVI IN RELAZIONE ALLA LEGGE DI STABILITA’ 2015 Fermo restando che il problema, seppure in forme ed entità diverse riguarda anche il personale docente, a seguito della forte e motivata pressione da parte della delegazione dello SNALS-CONFSAL, così come da parte anche di tutte le altre sigle rappresentative, ha trovato recepimento da parte dell’amministrazione che, fermo restando quanto previsto dalla legge, cercherà di emanare, di concerto con la ragioneria, una circolare per evidenziare quelle che potrebbero essere situazioni che giustificano deroghe in funzione della necessità di garantire un regolare servizio scolastico  e le necessarie condizioni di sicurezza. Ovviamente il sindacato continuerà nell’azione tendente a introdurre i necessari correttivi alla legge di stabilità 2015 in sede di definizione di quella per il 2016.

PROBLEMATICHE SPECIFICHE DEI DSGA: E’ stata nuovamente sollecitata:

•      l’emanazione dell’atto di indirizzo all’ARAN per la definizione del contratto necessario per garantire, anche per il prossimo anno scolastico, l’indennità ai DSGA che svolgono il servizio su due scuole;

•      l’attivazione di un concorso per coprire, nelle regioni in cui non vi sia esubero, i posti vacanti che stanno assumendo una consistenza ragguardevole.

 
Sedi disponibili per le nomine in ruolo per i docenti di scuola secondaria di I grado per l'a.s. 2015-16
Mercoledì 26 Agosto 2015 19:21

Di seguito l'elenco delle sedi disponibili per le nomine in ruolo per i docenti di scuola secondaria di I grado per l'a.s. 2015-16:

A033 - A043 - A345 - AJ77 - SOSTEGNO

 
Sedi disponibili per le nomine in ruolo per i docenti di scuola secondaria di II grado per l'a.s. 2015-16
Mercoledì 26 Agosto 2015 19:07

Pubblicato di seguito l'elenco delle sedi disponibili per le nomine in ruolo per i docenti di scuola SCUOLA SECONDARIA DI II° Grado per l'a.s. 2015-16:

SEDI DISPONIBILI NOMINE IN RUOLO

SEDI DISPONIBILI NOMINE IN RUOLO SOSTEGNO

 
Rettifica trasferimenti del personale ATA per l'a.s. 2015/16
Mercoledì 26 Agosto 2015 19:02

Pubblichiamo di seguito rettifica dei trasferimenti del personale ATA per l'a.s. 2015/16 relativamente al profilo di Assistente Amministrativo

Prot. n. 5773 del 26/08/2015

 
Posti disponibili per le nomine in ruolo della scuola dell'Infanzia e Primaria - a.s. 2015-16
Mercoledì 26 Agosto 2015 18:10

Pubblichiamo di posti disponibili per le nomine in ruolo per i docenti della scuola dell'Infanzia e Primaria per l'a.s. 2015-16:

INFANZIA

INFANZIA sostegno

PRIMARIA

PRIMARIA sostegno

 
Prima RETTIFICA Utilizzazioni Secondaria II° grado
Mercoledì 26 Agosto 2015 10:01

Pubblichiamo di seguito la prima RETTIFICA sulle utilizzazione della scuola Secondaria di II° Grado

Prima RETTIFICA MOBILITA' IN O.F. 2015/2016 secondo grado

Decreto Rettifica Prot. 5758 del25/08/2015

 
Rettifica utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente della scuola primaria per l'a.s. 2015/16
Martedì 25 Agosto 2015 10:36

Pubblichiamo di seguito il provvedimento di rettifica delle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie provinciali ed interprovinciali dei docenti di ruolo della SCUOLA PRIMARIA  per l’a.s. 2015/16.

RETTIFICA Prot. n.5691 del 25/08/2015

 
POSTI DISPONIBILI FASE B suddivisi per provincia
Lunedì 24 Agosto 2015 18:50

Pubblichiamo di seguito i posti disponibili nella Fase B suddivisi per provincia. I dati, non ufficiali, sono altamente attendibili:


INFANZIA

INFANZIA sostegno

PRIMARIA

PRIMARIA sostegno

SECONDARIA I° GRADO

SECONDARIA II° GRADO normale

SECONDARIA II° GRADO sostegno

Schema Totale FASE B

 
Problematiche personale ATA: richiesta unitaria di incontro urgente
Lunedì 24 Agosto 2015 17:54

Trascriviamo di seguito la nota unitaria di richiesta di incontro al MIUR sulle problematiche del personale ATA connesse soprattutto all’avvio dell’imminente anno scolastico:

Roma, 24 agosto 2015

Dott.ssa Rosa De Pasquale

Capo Dipartimento per il sistema educativo

di Istruzione e Formazione MIUR

SEDE

OGGETTO: Richiesta di incontro sul Personale ATA

Gentile Dottoressa,

il ripristino dei 2020 posti ATA tagliati dalla legge di stabilità 2015 ha rappresentato un esito positivo del confronto tra queste Organizzazioni ed il Sottosegretario Faraone, ma ha solo attenuato le numerose e gravi difficoltà che riguardano il personale ATA nell’imminente avvio dell’anno scolastico.

Restano, infatti, aperte le questioni che di seguito rammentiamo e che richiedono un tempestivo confronto e un altrettanto tempestivo intervento risolutore.

E’ particolarmente urgente garantire le immissioni in ruolo degli ATA e, nelle more dell'autorizzazione, vanno disposte le supplenze su tutti i posti disponibili, per consentire l'avvio dell'anno scolastico.

La Direzione del personale del Miur ha dato disposizioni - a nostro avviso illegittime - di assegnare le supplenze ai sensi dell’articolo 40, comma 9 della legge 449/97. Questa procedura, già dannosa in sè per la continuità del lavoro ATA nelle scuole, comporta ovunque ma specialmente nelle grandi Città metropolitane, caratterizzate da moltissime Istituzioni scolastiche, il mancato rispetto dei diritti degli aspiranti inclusi nelle graduatorie permanenti. Si tratta di un modo di procedere meramente burocratico che ignora i diritti dei lavoratori e la stessa legge di Stabilità, che non blocca i posti, ma si imita a congelare i profili relativi alle qualifiche amministrative di tutte le pubbliche amministrazioni ignorando, peraltro, il fatto che, per le specificità del comparto scuola, ben difficilmente il personale in mobilità delle soppresse Province, potrebbe essere destinato a posti del Comparto.

Deve essere inoltre prontamente affrontata l’applicazione della legge di stabilità 2015 alle supplenze brevi: le forti limitazioni alla chiamata dei supplenti, anche in caso di assenze prolungate o di copertura della maternità, nonché di impossibilità di sostituzione delle figure uniche (Assistenti tecnici) comprometteranno l’offerta formativa in molte realtà scolastiche del Paese.

Necessario è, infine, rivedere i criteri di costruzione delle tabelle organiche dei profili ATA, anche mettendo a frutto il lavoro di confronto portato congiuntamente avanti in questo ultimo anno con la Direzione generale del personale. Il processo di riorganizzazione della rete scolastica che ha interessato le Istituzioni di tutto i Paese in questi ultimi cinque anni, a fronte di un taglio poderoso sul personale (meno 50.000 addetti Ata), ci consegna una situazione al limite della sostenibilità.

A seguito delle ragioni esposte ed al fine di evitare un inizio d’anno carico di tensioni ed un contenzioso diffuso, le scriventi Organizzazioni chiedono un incontro con massima urgenza, per ricercare soluzioni idonee per la tutela del lavoro ATA e per consentire alle scuole di funzionare correttamente dal primo giorno del nuovo anno scolastico.

Distinti saluti

FLC CGIL

Domenico Pantaleo

CISL Scuola

Francesco Scrima

UIL Scuola

Giuseppe Turi

SNALS Confsal

Marco Paolo Nigi

GILDA Unams

Rino Di Meglio

 
"La Buona Scuola" - Piano assunzionale straordinario personale docente - Fase B
Lunedì 24 Agosto 2015 15:15

"La Buona Scuola" - Piano assunzionale straordinario personale docente - Fase B

COMUNICAZIONE

 
Utilizzazioni e assegnazioni personale docente scuola secondaria II grado A.S. 2015/16
Giovedì 20 Agosto 2015 18:53

MOBILITA' IN ORGANICO DI FATTO 2015/2016 DOCENTI SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE

Decreto mobilità Organico di Fatto

 
Immissioni in ruolo del personale docente per l'a.s. 2015/ 16 - fase "O" e fase "A" di cui alla Legge 107/2015 - Scelta della sede di servizio
Giovedì 20 Agosto 2015 15:10

Convocazione, per la scelta della sede di servizio, di tutti gli aspiranti già individuati per la stipula di contratto a tempo indeterminato nella provincia di Rieti, sia da Concorso Ordinario di cui al D.D.G. n . 82/2012, sia da Gae. L'A.T.P. Ufficio IX di Rieti fa presente che,  contrariamente a quanto comunicato precedentemente sul sito di questo Ufficio, gli aspiranti individuati sulle graduatorie dei concorsi A029, A030, A034 e C430, dovranno recarsi presso le province scelte per l’attribuzione della sede di servizio, secondo i calendari che ogni AT pubblicherà sul proprio sito istituzionale.

CALENDARIO CONVOCAZIONI

I° GRADO COMUNE

I° GRADO SOSTEGNO

II° GRADO COMUNE

II° GRADO SOSTEGNO

INFANZIA COMUNE

INFANZIA SOSTEGNO

PRIMARIA COMUNE

PRIMARIA SOSTEGNO

 
MOBILITA' PERSONALE ATA A.S. 2015/2016
Giovedì 20 Agosto 2015 15:06

BOLLETTINO MOVIMENTI 2015/16

Decreto Pubblicazione Movimenti 2015/16

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2

Rubrica Video del Segretario Provinciale